Pomodoro-graphic-Merlino-Orto-bianco

AZIENDA AGRICOLA SAN MAURIZIO

Cascina Torchio - 26833 - Merlino (LO)

Pomodoro-graphic-Merlino-Orto-bianco

Azienda Agricola San Maurizio Merlino

Pomodoro-graphic-Merlino-Orto-bianco

LOTTA INTEGRATA
delimiter image

La lotta contro gli organismi nocivi è rappresentata da qualsiasi azione intrapresa per prevenire, ridurre o eliminare il danno causato da qualsiasi parassita delle piante, che sia insetto, fungo o batterio. Si definisce lotta biologica l’impiego di entità viventi e sostanze naturali che riescano a contenere l’attività di un patogeno o di un parassita.

Per contenere gli insetti si introducono antagonisti naturali come insetti predatori e sostanze biologiche ad azione insetticida a base di estratti naturali, virus o batteri. L’uso di ‘feromoni’ (sostanze naturali emesse dalle femmine di Lepidotteri per essere riconosciute dai maschi della propria specie)  invece rappresenta una tecnica priva di impatto ambientale ed è una delle pratiche più efficaci di lotta biologica. Il metodo sostanzialmente consiste nell’utilizzare diffusori di feromoni in grado di attirare i maschi in apposite trappole per la cattura, oppure di impedire gli accoppiamenti come nella tecnica della confusione sessuale

Per lotta integrata invece, si definisce un sistema di controllo dei parassiti che basandosi sulle tecniche di lotta biologica in particolari periodi prevede comunque l’uso di sostanze chimiche di sintesi al fine di contenere i parassiti delle piante. Quindi la lotta integrata può rappresentare un giusto compromesso tra esigenze distributive (abbondanza e regolarità delle forniture) e commerciali (basso costo e facile reperibilità dei prodotti) rispondendo alle esigenze del consumatore, sempre più attento e sensibile nei confronti delle tematiche ambientali ed all’impatto che ha la chimica nella produzione di derrate alimentari.

Avversità

Minatrice fogliare

minatrice-fogliare

Le larve formano delle mine. Questo può procurare un danno ornamentale, disseccamento delle foglie o anche defogliazione precoce. Quest’ultimo può compromettere la produzione. Le femmine adulte lasciano dei segni nei punti dove si nutrono. Questo comporta un danno ornamentale alle piante. Avviene un danno indiretto quando funghi o batteri penetrano in queste zone di nutrimento.

LEGGI TUTTO

Soluzione biologica

Migliphus - Diglyphus isaea

miglyphus_merlino_orto_lotta-integrata

Le femmine adulte dell’imenottero parassitoide Diglyphus isaea uccidono le larve di minatrice fogliare all’interno della mina e depongono le uova su di esse. L’uovo si sviluppa in un imenottero parassitoide all’interno della mina (ma esternamente la minatrice fogliare), usando la larva morta come cibo. Prende luogo anche l’utilizzo dell’ospite come cibo. Avviene anche l’utilizzo dell’ospite come cibo.

LEGGI TUTTO

Avversità

Ragnetto rosso

Ragnetto rosso - lotta integrata -Merlino

Le larve, ninfe ed adulti si alimentano sulla pagina inferiore delle foglie causando delle macchie gialle che successivamente possono diventare totalmentedi questo colore. Questo porta ad una riduzione della crescita della pianta e della produzione. Alla fine si può avere la morte della pianta a causa dell’infestazione. Ninfe ed adulti possono produrre delle ragnetele che causano un danno da immagine della coltura.

LEGGI TUTTO

Soluzione biologica

Spidex - Phytoseiulus persimilis

Spidex.- lotta integrata - Merlino

Adulti e ninfe dell’acaro predatore cercano attivamente la loro preda e la succhiano completamente.
I ragnetti rossi che sono stati mangiati assumono un colore che va dal marrone al nero (nel pomodoro) e possono essere identificati come minuscoli puntini neri sulle foglie. Da non confondersi con i ragnetti rossi vivi, il cui colore va dal marrone chiaro al rosso scuro.

LEGGI TUTTO

Avversità

Mosca bianca

mosca-bianca-lotta-integrata-merlino

Le larve più grandi in particolare secernono melata mentre si nutrono, sulla quale si sviluppa fumaggine. Le larve producono anche una grande quantità di cera sopra e attorno la loro superficie dorsale. Queste sostanze sporcano la coltura e diminuiscono la produzione. Sia gli adulti che le larve estraggono il nutrimento dalla pianta. Questo influenza i processi fisiologici della pianta e può causare riduzioni di crescita.

LEGGI TUTTO

Soluzione biologica

Ercal - Eretmocerus eremicus

ercal-lotta-integrata-merlinorto

Le femmine adulte di parassitoidi parassitizzano la larva di mosca bianca. Prende luogo anche l’utilizzo dell’ospite come cibo. Dopo 2-3 settimane, si possono vedere le prime pupe parassitizzate nella coltura. Le pupe di mosca bianca parassitizzate da giallo cambiano colore indipendentemente dalla specie. I parassitoidi adulti emergono dalle pupe attraverso un foro circolare.

LEGGI TUTTO

Mirical - Macrolophus pygmaeus

mirical-lotta-integrata-merlino-orto

Gli adulti e le ninfe cercano attivamente le prede, inseriscono il loro apparato boccale succhiatore e ne succhiano tutto il contenuto. Se uova, larve o pupe di mosca bianca sono mangiate dagli insetti predatori, di solito rimane solo la pelle nella sua forma originale con un piccolo foro dove l’apparato boccale dell’insetto predatore è stato inserito.

LEGGI TUTTO

Avversità

Afide

afidi-lotta-integrata-merlino-orto

Ninfe e adulti si alimentano della linfa. Questo arresta la crescita, causando l’arrotolamento delle foglie. A volte appaiano delle macchie gialle.
Gli afide espellono melata. Muffe fuligginose possono svilupparsi su questa imbrattando la coltura. La fotosintesi si riduce e di conseguenza la crescita della pianta e la produzione.

LEGGI TUTTO

Soluzione biologica

Aphipar - Aphidius colemani

Aphipar-lotta-integrata-merlino-orto

La femmina dell’imenottero parassitoide parassitizza gli afidi. L’afide parassitizzato si gonfia e si indurisce in una coriacea mummia grigia o marrone.
L’adulto del parassitoide fuoriesce attraverso un foro rotondo dietro la mummia. Le prima mummie si rilevano approssimativamente 2 settimane dopo la prima introduzione.

LEGGI TUTTO

Aphidalia - Adalia bipunctata

aphidalia-lotta-integrata-merlino-orto

Gli adulti le larve dalla coccinella mangiano gli afidi completamente. Le uova vengono deposte nella colonia di afidi. Dopo la schiusura delle uova, le larve cercano gli afidi. La riproduzione non è prevista. La colonia di afidi, dove ci sono le larve del predatore, è eradicata in una settimana circa

LEGGI TUTTO